Panca alpina 1

La Panchina alpina 1 ha una storia particolare. E’ stata recuperata durante la ristrutturazione di una baita, nel Comune di Ostana, a 1850mslm. Terra, polvere e parti mancanti, non ne lasciavano intuire il suo antico uso e i suoi colori unici. Dopo un’attenta pulizia, sono affiorati il rosso vivo dell’abete rosso, usato per la seduta, e il nero del maggiociondolo per le ganmbe. Un insolito foro, ci ha fatto scoprire che la panchina era usata per la produzione di formaggio. Dopo averne ripotato le geometrie a quelle originarie, per mezzo di aggiunte in abete, abbiamo deciso di convertirla in un oggetto d’arredo con un duplice funzione: seduta e lampada.